EDIZIONE LIMITATA ¹⁄₁₀₀

Stampa a caldo su carta, laminata e goffrata.
Serie ad Edizione Limitata di Beatrice Spadea.
_________________________________

Disponibile in 6 varianti colore:
★ Rose Golden ★ Holographic ★ Golden ★ Bright Silver ★ Aquamarine ★ Metallic Pink
Due tipologie di cornice:
□ Cornice bianca: effetto sbiancato che lascia intravedere le venature del legno
■ Cornice nera: in smalto nero opaco
Dimensioni:
◱ Senza cornice: 48x48 cm
◱ Con cornice: 54x54x4 cm

SCOPRI LA COLLEZIONE

LA STAMPA A CALDO

Questa serie ad edizione limitata è realizzata attraverso il processo della stampa a caldo, con laminatura e goffratura. Ogni stampa è realizzata singolarmente e sottoposta a 3 passaggi;

  • 1. Incisione del Clichè

    Il disegno viene prima realizzato a CAD e poi inciso tramite macchina a controllo numerico su una matrice di zinco.
    In tipografia, la matrice incisa si chiama "clichè".
    Per ottenere l' effetto rilievo, serviranno due clichè: una femmina e una maschio.

  • 2. Laminatura

    Il clichè è montato su una pressa insieme al foglio di carta su cui si vuole imprimere l' immagine.
    Tra il clichè e il foglio di carta viene posizionato un foglio laminato del colore scelto e una volta azionata la macchina, il colore e il disegno sono impressi sulla carta.

  • 3. Goffratura

    L' ultimo step consiste nel mettere nuovamente il foglio di carta su sui è stato impresso il disegno sotto la pressa. Posizionando la matrice maschio perfettamente adiacente al disegno, si otterrà un effetto rilievo e tridimensionale sulla carta.

OGNI STAMPA E' CERTIFICATA ✔️

Questa serie ad edizione limitata ha una tiratura di 100 pezzi.
Ogni stampa è accompagnata da un certificato di autenticità che attesta l' autenticità dell' opera, indica il numero di stampa ed è firmata dall' artista.

LA MASCHERA

Questa edizione limitata si ispira al tema della maschera, argomento attorno al quale ho sviluppato la mia ricerca negli ultimi anni.

Le mie maschere si ispirano alla tradizione africana in cui si credeva che, indossando una maschera durante i rituali sacri, lo sciamano potesse così connettersi con una realtà ultraterrena. Indossando la maschera, lo sciamano si spogliava della propria identità per assumere quella che la maschera rappresentava.

Oggi, considero le mie maschere come una sorta di portale. L' idea è che indossando (simbolicamente) una maschera, si possa bucare lo spazio-tempo e raggiungere una dimensione diversa dalla realtà che conosciamo, dove vigono regole diverse e dove ognuno può essere ciò che vuole essere.

OPERE ORIGINALI DISPONIBILI SU ARTSY

QUALCHE DOMANDA O RICHIESTA PARTICOLARE? SCRIVIMI!